Viasona té indexats 4.339 grups, 10.760 àlbums i 82.605 cançons

L'esorcismo di Marinella

Alessio Arena

Lletra

Vuoti a perdere
il miraggio di cadere con i piedi a terra
e sempre sveglia, la notte era
qualcosa da cullare
in fondo all'ultimo respiro.

Marinella, disperatamente bella.

Tutto il male del mondo
sta a guardare
dalla tua sigaretta
che si è spenta tra le dita.

Ma è allora vita anche questa se
te scuorde 'e te e cirche aiuto
Può essere semplice
averti qui davanti e poi
vederti arrampicata su una stella

Chesta è 'na canzona ca scrivo pe' tte, Marinella.

Benedico il malumore che
mi ha aperto gli occhi
e mi ha rinchiuso in casa
dove per pensarti
mi sono bevuta anche il cuore.
Nun simme nate ajere, simme carute 'a cielo.

È cchesta 'a storia nosta
faccia tosta annante a Ddio.

Vancello a dicere, vita mia
che all'improvviso hai partorito
un figlio che somiglia a te
può essere semplice
immaginare il sogno di una vita
arrampicata su una stella.

Ma se sta bbuono pure 'n terra.

Quadra il tuo circolo vizioso
fanne una geometria divina
prendi le tue foto di famiglia
tante facce cancellate
con la penna stilografica.
Mettiti l'anima in spalla
e vola via lontano da te.

Lontano da te.
Bestiari(o) familiar(e) - Portada

Compra aquest àlbum

Tens més informació sobre aquesta cançó? Ens la pots fer arribar mitjançant aquest formulari.

Altres àlbums del grup

URL curta